Preposto e aggiornamento per Preposto

Il PREPOSTO dalla normativa vigente viene definito come la persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa”.
Come previsto dall’art. 37 del D.Lgs 81/2008 il Preposto deve ricevere un’adeguata formazione. Tale formazione, secondo l’Accordo Stato Regioni è aggiuntiva rispetto a quella degli altri lavoratori (Formazione Generale e Specifica), ed è prevista in minimo 8 ore da svolgere con frequenza obbligatoria di almeno il 90% delle ore di formazione previste, e termina con una verifica finale dell’apprendimento obbligatoria a scelta tra test o colloquio.
La formazione per i Preposti è considerata credito formativo permanente.  

La normativa prevede comunque un aggiornamento di 6 ore da effettuare nel corso di 5 anni in relazione ai compiti svolti.

Indietro

I commenti sono chiusi.